mercoledì 2 novembre 2011

Chi paga il Solari?




Estratto della  delibera che ha dato il via libera ai TERRAGLI p.zza Stazione

Punto di rilievo:
"In particolare Fidentia s.r.l. si obbliga inoltre , per sè e per eventuali suoi successori , a realizzare, con le anzidette modalità e nei tempi e limiti di spesa di cui all'accordo ex art. 11 L.n. 241/90, le seguenti opere di urbanizzazione di interesse generale:
1)   a propria cura e spese, in conformità al progetto esecutivo che verrà consegnato dal Comune di Fidenza, la nuova scuola in sostituzione di quella attualmente insistente in parte delle aree interne al piano urbanistico;
2)  a propria cura e spese, nel sottosuolo (intero secondo sottopiano)  dell'area del Foro Boario posti macchina che, in considerazione del diritto del Comune di Fidenza di edificazione nello stesso sottosuolo, verranno automaticamente acquisiti al patrimonio comunale. Il sottopiano in questione dovrà essere progettato in modo da assicurare non meno di n. 190 posti macchina. Viene allegata al presente atto planimetria nella quale è individuata l'area ove dovranno essere realizzati i posti macchina in questione;
3)  a propria cura  e spese, in conformità al progetto esecutivo  che verrà consegnato dal Comune di Fidenza, il sottopasso viario di piazza  della stazione;
4)  a propria cura e spese, in conformità alle linee guida  del programma approvate con deliberazione del consiglio comunale n. 60 del 30 luglio 2001, la sistemazione dello spazio antistante il fabbricato alberghiero, tra il limite del fabbricato stesso ed il prolungamento della via Gramsci."


1 commento:

  1. Come è andata a finire, dal consiglio comunale del 2001, lo sanno quasi tutti e per verificare basta fare un breve giro a piedi nell'area di Fidenza interessata.
    Comunque, tanto per essere concreti le cose stanno così, al 17 giugno 2017 :
    Della società Fidentia srl, cosa ne è stato? ,ora esistono solo i suoi successori, che avrebbero dovuto mantenere gli impegni per rispettare l'accordo preso (in base alla legge del 1990 citata nell'accordo.
    Ma veniamo agli accordi da rispettare :
    Punto 1) la nuova sede del Solari è ora in fase di completamento, dopo 16 anni, l'ha fatta completare il Comune di Fidenza che è quello a cui doveva essere consegnata dalla società Fidentia finita e pre-pagata.( poi il Comune ha voluto dare anche un suo particolare tocco di classe "svendendo" il Solari all'Istituto Magnaghi,ma questa è roba attuale).
    Per gli altri punti, sottopasso ferroviario e parcheggio sotterraneo nel foro boario non si sono ancora visti, ma c'è ancora speranza( qui ci vorrebbe un emoticon gigante che esprima molto sarcasmo)

    RispondiElimina

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi