lunedì 30 luglio 2012

La nuova Giunta: nuova quel che basta.

Nessun commento:

Il neo assessore Daniele Aiello

Entra Daniele Aiello, escono Antonia Donetti e Giuseppe Pantano, che detenevano rispettivamente le deleghe a Comunicazione e politiche giovanili e a Sport e partecipate. Al vicesindaco Tanzi andranno anche le partecipate. In totale un assessore in meno e un nuovo assessore che in passato, da consigliere comunale, ha mantenuto la sua indipendenza di giudizio, a fugare logiche spartitorie.   

I merli del municipio di Borgo (Fidenza)

Nessun commento:

Nel 1847 la piazza e il palazzo comunale apparivano così. Il concittadino Girolamo Magnani, autore della tavola e scenografico insigne è l'autore del piacevole lavoro. Limitandoci al Palazzo Comunale scopriamo quanto esso è cambiato, fu lo stesso Magnani ad operare il cambiamento e a rendere la facciata così come oggi la vediamo: le finestre da trifore diventarono bifore e le immagini dipinte della facciata cancellate. Nella parte superiore fu costruito un paravento di merli con incastonato nella parte centrale l'orologio e lo stile da similgotico passava a composito o, meglio, a purpurì.

venerdì 27 luglio 2012

Non solo Carbochimica: un sito inquinato in attesa di attenzione

7 commenti:
Fidenza via Ponte Nuovo

L'ex Fonderia Silvestri un'area che richiede attenzione

Ex fonderia in tempi in cui la sensibilità ecologica era roba da intellettuali rimane abbandonata con un fardello inquinante intatto.  Si trova in via Ponte Nuovo ancora isolata dalle costruzioni che si sono spinte verso sud lungo la strada che conduce al Cabriolo e quindi a Tabiano, la conosciamo tutti, come tutti sappiamo che è posizionata la dove piste ciclabili e percorsi francigeni si confondono e poi separano verso le prime colline.

Le reazioni ed i commenti alla decisione del Sindaco Mario Cantini

Nessun commento:

PDLRiteniamo che l’azzeramento della Giunta senza avere mai cercato un confronto chiaro e leale con la forza politica che rappresenta la maggioranza relativa della sua coalizione ed è stata più che decisiva nella vittoria del 2009, renda ancora una volta evidente come Cantini sia renitente nell’accettare il dialogo e la diversità di vedute. I nostri esponenti in giunta, Donetti e Pantano, hanno infatti preso posizioni nette, coerenti con gli impegni presi con i fidentini in campagna elettorale, e per questo distinguendosi riguardo a scelte decisive per il futuro dell’amministrazione, invece pervicacemente sostenute dal sindaco ma, purtroppo, in aperta contraddizione con il suo mandato elettorale. Siamo dunque in attesa di conoscere gli esiti della verifica che il Sindaco ha annunciato, anche se riteniamo che un sindaco, avrebbe dovuto accorgersi da tempo che le cose non andavano nella sua amministrazione e quindi accettare perlomeno di discutere i suggerimenti del primo partito della coalizione che si è fatto portavoce di tanti cittadini inascoltati. Cantini azzera la Giunta ma rimangono sul campo tanti problemi amministrativi, molti dei quali ereditati dalle passate amministrazioni, che sarebbero stati sicuramente in gran parte risolti se fosse stato più coerente con gli impegni presi. 

giovedì 26 luglio 2012

Fidenza: azzerata la Giunta Comunale

1 commento:

Ecco il comunicato del sindaco Mario Cantini: 

Comunico che, in conseguenza delle posizioni politiche rese pubbliche in occasione degli ultimi consigli comunali del 9 e 10 luglio 2012 e tenuto conto delle dichiarazioni rilasciate alla stampa nei giorni antecedenti le sedute consiliari sopra indicate e nei giorni successivi alle stesse da esponenti locali e provinciali di partito della coalizione, nonché da componenti dell’attuale maggioranza consiliare, ho preso atto  di una contrapposizione tra le forze politiche di maggioranza che necessariamente impone una verifica politica e una riconsiderazione complessiva degli assetti di governo, nella prospettiva di un’effettiva e concreta salvaguardia dell’azione amministrativa  nell’ottica del raggiungimento degli obiettivi programmatici politico-amministrativi del mandato 2009-2014.

martedì 24 luglio 2012

Guido Picelli, le battaglie dimenticate

2 commenti:
Importante il contributo di Giancarlo Bocchi a togliere la figura di Guido Picelli dalla manipolazione interessata del vecchio PCI, questo blog aveva dedicato un post all'uscita del film documentario dedicato al combattente antifascista Guido Picelli, parmigiano: Chi furono i veri responsabili della eliminazione di Guido Picelli in occasione nella ricorrenza del 75esimo anniversario della guerra civile. 

L'importanza del commercio per i centri storici

Nessun commento:


Il commercio di qualità contribuisce al decoro ed all'immagine del centro Storico così come vi contribuiscono i monumenti, gli edifici con una storia alle spalle e la cura e manutenzione degli edifici. 

mercoledì 18 luglio 2012

Municipio di Sant'Agostino: l'ultimo giorno

Nessun commento:


Domani , 19 luglio 2012, con alcune cariche esplosive il Municipio di Sant'Agostino in provincia di Ferrara verrà abbattuto. Luca Ponzi è entrato oggi nell'edificio ottocentesco e ne documenta l'ultimo giorno

Il profumo dei colori a Bastelli

Nessun commento:

Cari amici, giovedì 19 luglio alle ore 21 a Bastelli di Fidenza, accanto alla Chiesa di S. Anna verrà presentato il quinto romanzo di Miriam Spotti, dal Titolo “La vita in un profumo. Verde speranza”. Ho aderito volentieri alla richiesta di scrivere una prefazione, che vi allego per suscitare il vostro interesse. Parteciperò alla presentazione e estendo un caloroso invito alla vostra importane e preziosa presenza.
Sarà sicuramente una serata diversa e culturalmente interessante.
Un cordiale saluto e arrivederci, 
Manfredo Pedroni.

martedì 17 luglio 2012

Convivere con il mostro

Nessun commento:


Dopo anni di inutili tentativi sembra venuto il momento di completare gli interventi sulla viabilità nel nodo tra Via Berzieri, Via Esperanto, Via Gramizzi e Via IV Novembre senza più attendere il completamento dell'intervento d'iniziativa privata previsto per l'area ex-Esso.

lunedì 16 luglio 2012

Quando Salsomaggiore poteva pensare al futuro

Nessun commento:

La settimana Incom 00327 del 18/08/1949
Cure termali per i bambini a Salsomaggiore.

Descrizione sequenze:bambini si svegliano nei letti dei dormitori; una bambina riflessa nello specchio si lava la faccia; bambini nelle vasche per le cure termali;  bambini fanno le inalazioni; bambini giocano intorno ai tavoli; donne nelle cucine della Casa termale; bambini seduti a mensa; bambini mangiano la pasta e la minestra; bambini fanno il girotondo tra i giardini in prossimità dell'istituto; bambini giocano sull'altalena.

sabato 14 luglio 2012

“Abbiamo sbagliato”: lo dicevano in privato i capi del PD ora c'è chi lo dice in Consiglio

Nessun commento:


E' successo martedì 10 luglio 2012, l'omertà della sinistra che ha amministrato 64 anni la nostra città e che negli ultimi venti ha stravolto l'urbanistica del nostro borgo è caduta. A farlo il Consigliere Francesco Ghisoni che ammette che di errori ne sono stati commessi tanti. Da questa ammissione un monito alla presente amministrazione ci sta anche bene affinché che alle malefatte del passato non s'aggiungano quelle del presente .


Lo scheletro che non puoi chiudere in un armadio.


Martedì 10 luglio 2012 nella sala consiliare del Comune di Fidenza

Nessun commento:

Il Sindaco Mario Cantini interviene nell'incontro, organizzato da Italia Nostra,
che vedeva come relatore il Sindaco di Cassinetta di Lugagnano 
Esaminiamo cosa è successo martedì 10 luglio 2012 nella sala consiliare del Comune di Fidenza. Le fonti sono i filmati della riunione stessa e gli articoli pubblicati nei tre giorni successivi sulla stampa, la pretesa di conoscere quello che nelle stanze dei partiti si sussurra non è chiaramente tra le fonti disponibili. 

martedì 10 luglio 2012

Terremoto: entriamo nella Rocca di San Felice sul Panaro

Nessun commento:

Per prima volta entriamo nella Rocca di San Felice sul Panaro, vi entriamo grazie al servizio di Luca Ponzi diffuso oggi 10 luglio da RAI1 nel telegiornale delle 20.00.

Consiglio Comunale : la maggioranza dei "bomboloni" non regge

Nessun commento:
Ecco l'appezzamento di terreno di cui si chiedeva autorizzazione alla alienazione.
Bocciata la delibera di alienazione dell'area di via Togliatti.
Questa volta il Consigliere Giuseppe Cerri non ritiene di votare a favore della delibera che avrebbe dovuto licenziare, approvandolo, il 15.mo punto all'ordine del giorno del Consiglio Comunale che era così formulato "PRG. Modificazione degli assetti fisico morfologici e piano particolareggiato di iniziativa pubblica per l'attuazione della scheda di progetto n. 4.3 (Via Togliatti). Adozione. (Relatore Sindaco)."

Obiettivo della delibera era l'alienazione dell'area verde situata all'inizio di Via Togliatti, in precedenza per l'area era stata ipotizzata la destinazione ad interventi di edilizia pubblica (ACER), l'esigenza di "far cassa" è alla base della nuova destinazione.

Si riforma immediatamente il fronte dei contrari che, come nella delibera precedente, comprende i sette consiglieri PD ed i due consiglieri PDL, Francesca Gambarini e Vincenzo Basile, a cui si aggiunge quello del consigliere Giuseppe Cerri (Per Fidenza), in totale i voti contrari sono 10. Considerando l'astensione del consigliere Daniele Aiello (PDL) non bastano i dieci voti favorevoli espressi dalla maggioranza e la delibera non viene approvata.

Si verifica pertanto quello che nella giornata di ieri era stato evitato e si apre un periodo di incertezza nella operatività dell'amministrazione comunale. 

lunedì 9 luglio 2012

Ex Oratorio Don Bosco. Adozione di variante al PRG.

Nessun commento:

Il video sotto è relativo alla presentazione del  punto 13 dell'ODG del Consiglio Comunale del 9 luglio 2012 relativo a "PRG. Centro Storico. Piano di recupero "C" - Ex Oratorio Don Bosco. Variante al PRG. Adozione. (Relatore Sindaco)".

domenica 8 luglio 2012

I gelsi del Cabriolo (mûr del Cäbariöl)

Nessun commento:


Claretta ha scritto: "Grazie, Ambrogio, sono bellissime. Se tu avessi sentore di una data o un'orario in cui qualcuno volesse manomettere i mûr del Cäbariöl, fammelo sapere subito."

mercoledì 4 luglio 2012

1954 - I cinquant'anni della "Cledca"

Nessun commento:

Da "Il Risveglio del 18 dicembre 1954
"Quello che rievochiamo non è soltanto la storia delle alterne fortune della società, ma soprattutto il lavoro serio e tenace degli uomini che questa storia hanno fatto e vissuto"

martedì 3 luglio 2012

Fidenza: aspettando il 2014

2 commenti:


La battaglia d'estate è finita i dirigenti confermati ed il mosaico politico è destinato a ricomporsi. Nessuna poltrona cambia di padrone e nessun padrone cambia poltrona. La "battaglia" in realtà si è giocata con un carosello d'interventi sapientemente gestiti dalla stampa locale. 

La città di Gian Domenico Romagnosi non c'è più

Nessun commento:



lunedì 2 luglio 2012

Consiglio Comunale del 9 luglio 2012 (PRG)

1 commento:

Il cortile del vecchio Oratorio Don Bosco. 
http://fidenza-luoghi.blogspot.it/2011/04/fidenza-e-sotto-terra.html
Otto dei sedici punti dell'Ordine del Giorno del Consiglio Comunale di lunedì 9 luglio riguardano il PRG di cui tre con l'indicazione di "variante".  Al punto 13 troviamo l'adozione di Variante per quanto riguarda un importante edificio del centro storico denominato "ex Oratorio Don Bosco". Ricordiamo che per questo edificio già da alcuni anni una agenzia immobiliare fidentina  proponeva la vendita di appartamenti. Sono, o meglio erano, previsti mono e bilocali, e anche appartamenti grandi su 3 piani, senza garage ma con posti auto in cortile, ingressi su via Bacchini. Alcuni scavi esplorativi nel cortile hanno portato temporaneamente alla luce strutture murarie a volta.

L'assedio discreto a Cabriolo che dura da più di 10 anni

Nessun commento:
L'ingresso al viale dei gelsi ed il prato che verrà urbanizzato
Più sotto potrete trovare l'elenco degli atti che hanno portato all'urbanizzazione della zona vicina all'ingresso ovest della strada alberata a gelsi che porta a Cabriolo. Le delibere in proposito sono perlomeno quattro, la prima che abbiamo rintracciato è del febbraio 2001 e contiene e contiene già tutto quanto verrà ripreso o rielaborato nelle delibere successive nello stesso anno, nel 2003 e nel 2005. In sostanza esprimendo l'intento di riqualificare il villaggio ai piedi della collina verso il torrente Rovacchia si autorizzava il trasferimento della volumetria del fabbricato, ex porcilaia, posto nel villaggio in altra zona pregiata ad ovest della collina stessa. Venivano anche concessi cinque anni per la realizzazione di un intervento che nelle premesse viene presentato come riqualificazione ma che in realtà è un attentato all'ambiente.