sabato 23 maggio 2015

Sgarbi a Fidenza, parla d'arte ed insegna la pazienza





Come "previsto" alle 19.10 di sabato 23 maggio in Piazza Garibaldi Vittorio Sgarbi ha presentazione l'ultimo suo libro d'arte e cultura "Il Tesoro d'Italia II. Gli anni delle meraviglie. Da Piero della Francesca a Pontormo", secondo volume di una Storia dell'arte che racconta e svela i capolavori d'Italia, anche i più nascosti.

Ha presentato l'evento l'inossidabile Alessia Gruzza, nostro vicesindaco ed assessore alla cultura, che poi ha lasciato a Luca Ponzi il compito di intervistare l'ospite. Le parole non mancano a Vincenzo così come non manca l'assoluta padronanza della materia. Inutile ripercorrere quanto il numeroso pubblico, reduce da un'attesa di un paio d'ore, ha avuto modo di sentire, mancherebbero la gestualità del personaggio, la capacità d'eloquio e le immagini commentate. Alla fine la sua proposta che vale per tutte le età: leggere e guardare il libro anzi i quattro libri che alla fine costituiranno un percorso completo d'arte. Questa parte è ripresa nel video pubblicato più sotto.
foto di Alessandro Merlini

Pochi minuti dopo la fine degli applausi Vittorio Sgarbi ed un aperitivo con Alessia Gruzza ha colto l'occasione di salire sul palco del Teatro Magnani dove è in programma l'altro evento clou della giornata con la soprano Maria Luigia Borsi accompagnata dal pianista Roberto Barrali e dal Duo Baldo, formato dall'americano Brad Repp (violino) e dall’italiano Aldo Gentileschi (pianoforte). Ma qui di fidentini melomani ne ha visti ben pochi, ed anche questo è un'immagine della città.



Immagini dell'attesa, poi premiata



Nessun commento:

Posta un commento

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi