giovedì 14 aprile 2016

La tangenziale sud e l'espansione urbana verso le colline

Pronto il progetto del 3° stralcio della nuova tangenziale, il tratto di cui si è decisa la realizzazione parte dalla rotatoria di Cabriolo per poi raggiungere la zona pedecollinare a sud del centro urbano di Fidenza. 
La strada è incassata tra il letto del torrente Rovacchia ed il "triangolo" del Cabriolo sino ai primi modesti rilievi collinari dove è prevista la nuova rotatoria “Tabiano” che immette alla strada comunale Lodesana di Sopra, alla Strada per Tabiano ed a via Caduti di Cefalonia, come meglio vediamo dalla pianta generale di progetto.  
Si tratta in gran parte di un ampiamento di Via Ponte Nuovo dal lato verso il torrente Rovacchia. Nell'ultimo tratto prima di immettersi nella nuova rotatoria la strada volge dolcemente ad ovest mangiandosi una parte di terreno agricolo ed avvicinandosi al lato sud della collina di Cabriolo.
Senz'altro più invasivo sarà comunque il successivo tratto della tangenziale sud che scorrerà parallelo alla linea delle prime colline che lambirà prima di raggiungere i campi dei pozzi Amelia e la rotatoria della Lodesana. 
L'intera opera è destinata a segnare il limite urbano di Borgo nella sua espansione sud mettendo a rischio quanto rimane della parte paesaggisticamente migliore del nostro territorio. 
Il PSC, stilato due anni fa ma non ancora definitivamente approvato, prevede alcune zone di salvaguardia di incerto futuro.
Riguardo al costo dell'opera ed al suo finanziamento leggiamo nella delibera di approvazione:
La spesa per la realizzazione dell'opera di € 1.200.000,00 è finanziata nel bilancio annuale 2016 e pluriennale 2016 – 2018 e nel relativo Piano Esecutivo di Gestione per € 350.000,00 tramite economie su contributo regionale e per € 850.000,00 tramite assunzione di contratto di mutuo.
La delibera della Giunta Comunale richiamata è la numero 58 del 25 marzo 2016 avente come oggetto: 
INTERVENTI DI COSTRUZIONE VIABILITA' SUD DA ROTATORIA CABRIOLO A NUOVA ROTATORIA STRADA TABIANO TANGENZIALE DI FIDENZA III° LOTTO. APPROVAZIONE PROGETTO DEFINITIVO
Queste alcune immagini allegate al progetto:




17 commenti:

  1. Mi chiedo perchè fare la rotonda così all'interno e "mangiare" tanto terreno agricolo? Che senso ha? Tanto via Caduti di Cefalonia non dovrebbe essere solo area pedonale?
    Dovrebbero sistemare il tratto della Lodesana che va da Loc. Boschina verso Salso, è osceno pieno di buche e ci son cordoli di asfalto che fan sbandare ed inoltre è veramente pericoloso per bici e pedoni!

    Saluti
    Roberto

    RispondiElimina
  2. Cabassa Andrea17 aprile 2016 07:48

    roberto ha centrato in pieno il problema, fare una rotonda con una strada che verrà chiusa mi sembra, per usare un eufemismo educato, "illogico".
    in ottica ambientale oltre al terreno perso inutilmente mettiamoci il carburante buttato in più per quelli che normalmente tirano dritto per tabiano ed ora devono "allungare" il percorso, la viabilità andrebbe giustamente aggiornata per i nuovi volumi di traffico ma non complicata !!!

    RispondiElimina
  3. I commenti sopra sembrano quelli dei vecchietti che osservano i cantieri... il primo non si è neanche accorto che il tratto con buche verrà dismesso e sostituito da nuova viabilità. Eppure l'immagine del progetto è molto chiara. La rotonda non complica ma semplifica i pericolosi incroci a raso, ed è necessaria perché anche se via Caduti è chiusa al traffico (oggi, in futuro chissà), lì confluiscono 3 strade. La viabilità va adeguata al traffico per ospedale e per Salso, non a quello esiguo per Tabiano. Il terreno consumato è compensato dallo smantellamento della strada dinanzi alla boschina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I vecchietti insegnano sempre qualcosa. L'immagine del progetto sarà chiara a lei che evidentemente è il costruttore di tale opera, perchè dalla foto non si capisce che il tratto di strada verrà dismesso, ne tanto meno c'è scritto. Il terreno consumato non sarà mai compensato da nulla visto che la gente alla boschina non ci arriva volando!

      Saluti
      Roberto

      Elimina
    2. Altra cosa, dopo l'articolo di oggi sulla Gazzetta di Parma: al Comune di Fidenza gli conviene chiudere le buche sulla Lodesana (tra boschina e Ospedale) visto la fine che ha fatto quel pover uomo a Monfestone!

      Elimina
  4. Ma quanto ne sa l'anonimo delle 10,55 e come scrive bene!

    RispondiElimina
  5. Una domanda per Anonimo 10:55. Non vedo nella nuova rotatoria nemmeno un passaggio pedonale per il fiume di Fidentini, per i quali è stata chiusa Via Caduti di Cefalonia, che si dirigono sulle colline di Cogolonchio e Siccomonte. Come faranno?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. faranno come hanno fatto con via caduti di cefalonia...
      faranno un'unica isola pedonale extraurbana!
      mo mama!

      Elimina
  6. mo mama..che giro stupido! una V alla rovescia per andare a Tabiano!
    via caduti di cefalonia è isola pedonale! mi complimento per la bella idea!
    io Massari non l'ho mica votato!

    RispondiElimina
  7. Caro Anonimo, il traffico per l'Ospedale di Vaio certo non discende da Tabiano (già Lei dice che è esiguo) né arriva in massa da Noceto o Medesano che notoriamente preferiscono l'Ospedale Maggiore di Parma. Ci sono altre vie. La rotonda a quell'altezza è uno sfregio ai fidentini ed all'area verde limitrofa che è la più pregiata della città. I camion potrebbero confluire a Vaio su strade già consone; qualche dissuasore in più rallenterebbe il traffico delle vetture rimanenti, contribuendo a preservare la gradevolezza ambientale dei luoghi e la sicurezza dei pedoni davvero numerosi che amano passeggiare di lì. I progetti di espansione urbanistica che valevano agli inizi del 2000, ante crisi economica ed ante crisi dell'edilizia, a Fidenza particolarmente accentuata come certamente le sarà ben noto, non è detto siano attuali oggi.

    RispondiElimina
  8. Via caduti di cefalonia è isola pedonale dal 18 aprile fino credo il 31 ottobre...ma chi è quel pazzo che si fa una corsetta o una passeggiata in agosto?!? Bel caldo afoso...fa bene alla salute!

    RispondiElimina
  9. veramente gira un video dei 5s proprio sulle buche di Fidenza...Pubblicato il 03 giu 2015...se l'ho visto io.....si chiama: Le buche di Fidenza.
    guardatelo va

    RispondiElimina
  10. I “vecchietti” sono intervenuti in massa! Ma nessuno ha considerato la cosa più importante, e cioè che quella non è una rotonda qualsiasi ma un tratto della costruenda tangenziale sud, decisa e progettata molti anni fa.
    Decidere di interrompere la costruzione dell tang. sud per non fare una rotatoria mostrerebbe estrema miopia.
    La salvaguardia della zona collinare la si fa decidendo di non costruire altre abitazioni, non interrompendo l’opportuno adeguamento di strade comunque già esistenti e trafficate.

    RispondiElimina
  11. adesso che l'opera prende forma, non vorrei mai che chi ha disegnato il raccordo fosse sempre il GENIO che ha realizzato i raccordi della tangenziale di Fidenza col la via Emilia e l'Autostrada!

    RispondiElimina
  12. Una tangenziale ben fatta è necessaria per la sicurezza negli spostamenti e potrà influire positivamente sull'economia ,potrà anche ridurre l'inquinamento atmosferico nella città di Fidenza. L'unica vera preoccupazione sono gli appetiti dei cementificatori, più o meno nascosti (e nelle pubbliche amministrazioni di Fidenza-Salso l'appetito per la terra è notevole) che non vedono l'ora di coprire di case o di inutili supermercati la poca terra rimasta in pianura e sulle colline, e finora hanno fatto sempre quello che volevano.

    RispondiElimina
  13. Gabriele Rigoni10 novembre 2017 09:59

    Siamo sicuri che non occorresse portare questa decisione in consiglio invece che prenderla solo in giunta?

    RispondiElimina

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi