domenica 16 luglio 2017

Oggi 16 luglio 2017 si deve pagare la tassa sull’immondizia.


1° - Ma chi è che ha deciso tale data? Il 16 luglio è domenica! Un minimo di spreco di intelletto visto il costo sarebbe doveroso. Con data in domenica se pago il venerdì ci rimetto 2 giorni di valuta e se pago il lunedì mi multano? Mah!

2° - Il costo così elevato (e non ditemi che in alcuni comuni si paga di più, per me è caro questo!) è dovuto al fatto che ci sono poche persone che come me pagano la tassa? Vorrei saperlo. Noi lo dividiamo, dobbiamo pulire alcuni contenitori (sprecando acqua, per me cosa assurda!) lo teniamo in casa per esporlo nel giorno deputato (cosa molto pratica e igienica!) e poi paghiamo (molto!), queste ora sono le regole ma…. Mah!


video

3° - Nel costo sono compresi i sacchetti dell’immondizia che vengono distribuiti? Bene, allora qualcuno mi può spiegare come mai devo pagare dei sacchetti per “l’umido” che non sono affatto per l’umido!!! Ma neanche per l’asciutto visto come si rompono facilmente solo nel tentativo di aprirli per adattarli alla forma del cestino che lo dovrebbe contenere!!! Ma chi è che ha dato il benestare, che ha testato tali sacchetti?! Vorrei proprio saperlo! In quanto casalinga ogni santa volta mi ritrovo ad imprecare perché si “sbriciolano” nelle dita! Mio marito l’ha fatto una volta ed è andato fuori di testa! Non li vuole più vedere! Io, d’altro canto, mi sono ritrovata a dover acquistare i sacchetti umido nei supermercati perché è l’unico modo per avere pulito in cucina, per poterli trasportare fino al bidone condominiale ed evitare di avere “acqua” sporca in ogni dove! Vorrei sapere se chi ha dato il benestare li ha utilizzati almeno una volta! Io penso proprio di no! Mi chiedo: Considerato che acquisto tali sacchetti, devo pagare il costo degli stessi forniti dall’amministrazione? Risposta?

4° - A inizio anno sono andata a ritirare i sacchetti dai Frati, mi sono stati dati nel sacchetto che era chiuso 1 pacco di sacchetti grigi per il generico e 2 pacchi sacchi rosa-arancione per plastica, ecc. (non conto quelli per l’umido). Domanda: Ma cosa me ne faccio di 2 pacchi di sacchetti rosa che ogni anno ne avanzo e invece dei grigi rimango sempre senza? Dovrò o acquistarli o perdere altro tempo per andare nel punto discarica a ritirare altri sacchetti grigi, sperando che non me li facciano pagare!

5° - Conclusione: Sei contento di pagare la tassa immondizia e sei contento del servizio? No!

6° - Dopo questa mia rimostranza riceveremo nel condominio una verifica dagli Agenti accertatori su come differenziamo e conferiamo i rifiuti nei sacchetti? Forse si!

Buon pagamento a tutti, io purtroppo lo faccio!

P.S. La pubblicità “subliminale” del nostro estroso e bravo Duo fidentino “I Masa” (mia maglietta) è puramente voluto.
Roberta Taccagni

1 commento:

  1. Quando vado a ritirare prendo solo quello che mi serve cioè chiedo soprattutto i sacchetti dell'organico.
    Mi chiedo, però, in quale conto è tenuto il numero degli svuotamenti dell'indifferenziato, visto che siamo tenuti ad applicare il codice. Non dovevano premiare i virtuosi?
    Ogni anno arrivano etichette in numero esagerato rispetto ai giorni di raccolta (52). ( Ho già in deposito 340 etichette....)

    RispondiElimina

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi